Telemax

Articoli

Archi: arrestato per furto in sala giochi, a casa i carabinieri scoprono allaccio abusivo di corrente

novembre 11
19:01 2019

E’ ai domiciliari



Atessa (Chieti): sede compagnia carabinieri.

Un uomo di 33 anni, di Archi (Chieti), R.G. C., è stato arrestato dai carabinieri per furto.

L’episodio è avvenuto all’interno della sala giochi “Big Game” di località Quadroni, di Perano.

Approfittando di un momento di distrazione della commessa, l’uomo ha rubato 500 euro

Scoperto dalla donna, che ha tentato invano di farsi restituire il maltolto ed ha allertato il 112, l’uomo si è dato alla fuga.

Rintracciato poco dopo a casa, i militari di Archi hanno recuperato la somma, che nel frattempo era stata nascosta nella manica di una maglia. Durante la perquisizione domiciliare, i carabinieri della compagnia di Atessa hanno anche scoperto che l’uomo utilizzava l’energia elettrica con un allaccio abusivo. È stato, quindi, denunciato anche per il secondo furto.

Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato posto ai domiciliari nella propria abitazione: è a disposizione della Procura della Repubblica di Lanciano, in attesa di giudizio col rito direttissimo.