Telemax

Articoli

Atessa: imprenditore edile cade in cantiere, trasportato in elisoccorso a Pescara

Giugno 27
14:53 2020

Questa mattina



Atessa (Chieti): incidente sul lavoro, trauma cranico per imprenditore edile.

L’episodio è accaduto oggi, alle ore 9.30, in via IV novembre ad Atessa (Chieti).

P.O. 64 anni, titolare di una ditta edile, stava eseguendo lavori per la recinzione di un edificio privato quando è scivolato, battendo la testa.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, che hanno allertato l’elisoccorso.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, affidata ai carabinieri di Atessa, alle 9.30 circa l’imprenditore stava sistemando l’area per realizzare un muro di recinzione, sul terreno in pendenza del committente, quando all’improvviso ha perso l’equilibrio ed è caduto, andando a battere violentemente la testa sulle macerie di un fabbricato in calcestruzzo, da lui stesso appena demolito e in fase di rimozione. 

“L’uomo ha riportato un importante trauma cranico, è stato trasferito in codice rosso all’ospedale di Pescara mediante elisoccorso”, precisa il comandante compagnia Alfonso Venturi.

Accertamenti sono in corso da parte del Comando Stazione carabinieri di Atessa e del personale della Medicina del lavoro di Lanciano.

La prognosi in ospedale

E’ di 30 giorni la prognosi dei sanitari dell’ospedale di Pescara, dove il 64enne è stato ricoverato con l’elisoccorso in mattinata. L’umo non corre pericolo di vita.