Telemax

Articoli

Bilancio da incubo, le opposizioni in consiglio comunale criticano il documento approvato dalla maggioranza a Lanciano

maggio 26
22:25 2018

Paolucci: Lavori di manutenzione presentati come opere pubbliche




Un bilancio da incubo“, e non da sogno, quello approvato dalla maggioranza nel corso dell’ultima seduta consigliare a Lanciano (Chieti).

E’ quanto sostengono i gruppi di minoranza, con i consiglieri Paolo Bomba, Errico D’Amico, Gabriele Di Bucchianico, Graziella Di Campli, Antonio Di Naccio, Riccardo Di Nola, Roberto Gargarella, Angelo Palmieri e Tonia Paolucci. 

Solo “belle parole” ma assolutamente prive di contenuto concreto nel Bilancio di previsione 2018, secondo l’opposizione: amministrare la Città, a nostro parere, non significa solo concentrare l’attenzione su un banale elenco di manutenzioni ordinarie e straordinarie e farle passare, astutamente, per realizzazione di Opere Pubbliche.

La maggioranza, secondo l’opposizione, ha completamente dimenticato l’Ambiente, il Sociale (a cui imputerebbero un aumento di risorse stimato in € 75.000, ma per fare cosa? Dove sono i maggiori o migliori servizi o i servizi innovativi?), le Scuole, il Turismo e la Sicurezza Urbana.