TGMAX 30 aprile 2012

Immagine anteprima YouTubeLanciano, TGMAX del 30 aprile 2012. Conduce Leda D’Alonzo.
- Sevel: il giudice del lavoro del tribunale di Lanciano ha accolto il ricorso della Fiom Chieti per condotta antisindacale della Sevel. Airaudo: “L’interpretazione che la Fiat dà dell’ art 19 dello statuto dei lavoratori è dubbia e discussa”, Landini: “Difendere la libertà di chi lavora di scegliersi il sindacato che vuole”
- Sevel: Fiom Chieti nei prossimi giorni nominerà di nuovo i 17 rappresentanti già proposti lo scorso gennaio, lo annuncia Marco Di Rocco, segretario provinciale
- Crisi: Uil Abruzzo mette sotto esame 97 aziende in crisi per un totale di oltre 20.000 occupati, con più di 6.000 posti di lavoro a rischio di cui almeno 1.350 già perduti
- Cave: manca in Abruzzo il Piano cave regionale, non approvato dall’ultima assemblea di palazzo Emiciclo. In difficoltà gli imprenditori di settore che ricorrono alla Cassa integrazione
- Chieti: va a vuoto il tentativo di rapina ai danni del blindato Ivri al Megalò. I banditi sono stati messi in fuga dall’equipaggio del furgone
- Tradizioni: si anticipa al primo maggio la festa di San Domenico a Cocullo, per il rito secolare dei serpari attesi a migliaia devoti e curiosi
- Musica: l’Unesco ha proclamato il 30 aprile Giornata internazionale del jazz. Telemax propone il documentario sul jazz manouche “Lo spirito di Django” con l’intervista al massimo esponente di questo stile Dorado Schmitt
- Calcio: nel week end bene il Pescara, inciampa il Lanciano. Il Chieti approda ai play off, L’Aquila esce. In salvo il Giulianova, il Teramo torna tra i professionisti
- Zeman: il tecnico del Pescara ringrazia i tifosi della Roma per l’invito ad allenare la loro squadra, ma “non decidono i tifosi”
- Calcio: ultimo turno nella stagione regolare di Eccellenza, in attesa di conoscere glia accoppiamenti play off e play out.

Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Cronaca. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.