A Scoppito torna la polenta di San Fabiano

Scoppito (L'Aquila) - la polenta di San Fabiano

Scoppito (L’Aquila), 30 gennaio 2017 – Nonostante la paura del terremoto anche quest’anno la famiglia Capulli ha organizzato la tradizionale polenta di S. Fabiano a Collettara di Scoppito, antica manifestazione finalizzata ad assicurare alla popolazione la tutela divina sul raccolto, sugli animali e sulle abitazioni da potenziali calamità naturali.

Scoppito (L'Aquila) - la polenta di San Fabiano

Le origini della manifestazione si perdono nei secoli: la tradizione orale presenta diverse ipotesi anche se tutte sono accomunate dalla presenza di un lascito alla famiglia (da parte di Santi, signori feudali o monaci) che ha portato all’obbligo di offrire questo dono a tutta la popolazione. Inoltre si narra che l’unico anno in cui non venne osservata la tradizione fu il 1703 a causa del terremoto che distrusse L’Aquila. Alle varie fasi della preparazione partecipano anche altre famiglie del paese e la festa si è trasformata in un momento di incontro fra le storiche famiglie che hanno sempre abitato Collettara e i nuovi abitanti provenienti dall’Aquila dopo il sisma del 2009.

Questa voce è stata pubblicata in Cronaca e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.