Ecolan: Caporale, successo bipartisan

Immagine anteprima YouTubeLanciano, servizio Tgmax 31 marzo 2016. Lanciano: l’unanimità per l’approvazione del bilancio e la rielezione di Massimo Ranieri a presidente di Ecolan è la miglior risposta a chi credeva che la gestione pubblica dei rifiuti fosse un bluff, così l’assessore comunale di Lanciano all’ambiente Davide Caporale commenta il voto bipartisan dell’assemblea dei sindaci soci.
L’unanimità all’approvazione del bilancio e, soprattutto, per la conferma di Massimo Ranieri e tutto il Cda alla guida di Ecolan sono la riposta migliore a chi voleva far sembrare la gestione pubblica dei rifiuti un bluff. E’ questo il commento politico dell’assessore all’Ambiente del comune di Lanciano, Davide Caporale, che ha presieduto l’assemblea dei sindaci soci, il giorno dopo il voto platealmente bipartisan. La gestione di acqua e rifiuti non deve avere colore politico, avevano detto i primi cittadini in aula a margine della presentazione del bilancio che ha avuto un utile di 139 mila euro. Ecolan oggi piace, non solo ai sindaci ma anche ai cittadini coinvolti, finalmente, anche a Lanciano nella raccolta differenziata porta a porta, che sta per essere estesa a tutta la città: da lunedì prossimo si inizia a Santa Rita, Villa Martelli, Re di coppe, Villa Carminello, Iconicella, Villa Stanazzo, Villa Andreoli e Colle Pizzuto.

Questa voce è stata pubblicata in Cronaca, Economia. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.