Telemax

Articoli

Bucchianico: incidente mortale nella notte, deceduti due fratelli di Casoli e il cugino di Altino

Settembre 04
10:39 2021

La notte scorsa



Bucchianico (Chieti): incidente mortale nella notte.

Quattro persone, tutte della provincia di Chieti, sono morte e una è rimasta ferita in un tragico incidente stradale avvenuto poco dopo la mezzanotte, sulla strada statale 649, all’altezza del territorio di Bucchianico (Chieti). 

Tre delle vittime, due di 21 anni e una di 23, sono decedute sul colpo. I tre giovani, due fratelli Alessandro e Massimiliano Fiore di Casoli e il cugino Mattia Lorenzo Menna di località Selva di Altino, viaggiavano a bordo di una Volkswagen Golf che, secondo la prima ricostruzione stava iniziando una manovra di sorpasso, quando si è scontrata frontalmente con una Jeep Renegade.

Bucchianico (Chieti): incidente mortale nella notte.

Su quest’ultima viaggiavavo tre persone: il passeggero di 37 anni è deceduto mentre il conducente della Jeep, un 31enne, è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Chieti. La vittima è Domenico Di Fazio, presidente della squadra di calcio di Rapino. Il sindaco Rocco Micucci ha proclamato il lutto cittadino. 

Bucchianico (Chieti): incidente mortale nella notte.

Sul posto per i soccorsi è intervenuto il 118, per i rilievi ha operato la Polizia Stradale di Chieti, in azione anche i Vigili del Fuoco.

Il conducente di una terza auto rimasta coinvolta nel tragico incidente, una Fiat Tipo, è rimasto illeso.

Lutto a Casoli, dove il papà dei due fratelli deceduti è responsabile comunale del servizio Manutenzione. “La nostra comunità è sgomenta per questa tragica perdita. Due bravi ragazzi, uno geometra come il papà, l’altro ingegnere – commenta al Tgmax il sindaco Massimo Tiberini – assieme all’amministrazione comunale ci stringiamo alla famiglia Fiore e ai fratelli maggiori Marco e Erica”.  

Anche ad Altino il cordoglio della comunità alla famiglia Menna, espresso dal sindaco Vincenzo Muratelli, che ha proclamato il lutto cittadino per il giorno del funerale di Mattia Lorenzo.