Telemax

Articoli

Cibo da asporto: i ristoratori si preparano, ma vanno di più le birre

Aprile 29
20:35 2020

A Fossacesia



Se finora potevano contare solo sulla consegna di piatti a domicilio, dal 4 maggio per i ristoranti sarà consentito anche fare attività con asporto.

I titolari si preparano alla riapertura tra incertezze e l’adeguamento alle nuove norme.

A Fossacesia (Chieti) il Tgmax incontra il noto ristoratore Rocco Marchegiano alle prese con i fornelli in cucina. “Per noi è più un modo per mantenere la clientela, perché le spese sono tante. Si fa per stare vicini ai nostri clienti anche solo con una pizza”.

“E si vendono abbastanza birre”, aggiunge sorridendo il ristoratore della Costa dei trabocchi.

Per la riapertura dei ristoranti bisognerà attendere il primo giugno.