Telemax

Articoli

Codici rossi per le strade dissestate, primi interventi a primavera nel Chietino

ottobre 14
20:36 2017

“Codici rossi, come per i medici”, per il presidente della Provincia di Chieti, Mario Pupillo, circa i lavori sulla viabilità provinciale che saranno resi fattibili con i 56 milioni stanziati per tutto l’Abruzzo dalla Giunta regionale, 16 dei quali destinati al Chietino.

Ma, in un incontro al Comune di Vasto, il presidente ha avvertito che per usare questi fondi servirà aspettare la prossima primavera: “Stiamo andando incontro all’inverno, ma nel 2018 interverremo su quei tratti indispensabili per le attività quotidiane”.



“La riforma Delrio ha fallito – ha commentato Pupillo, contrario da sempre – sia nell’aspetto organizzativo, togliendo delle competenze importanti, sia nel mancato finanziamento di questi Enti che non hanno i soldi per provvedere alle loro funzioni fondamentali, che sono rimaste dopo il referendum”.

Plauso, quindi, dal presidente della Provincia di Chieti sottolineando l’importanza della decisione assunta dal presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, di destinare risorse alla viabilità provinciale “per un’operazione straordinaria che non ci aspettavamo perché non di competenza regionale”.

“Già da giovedì prossimo – ha concluso Pupillo – avremo un incontro con i consiglieri e i tecnici per cominciare a stilare, anche in relazione allo storico delle emergenze, dove intervenire”. A Vasto, Pupillo era affiancato dai consiglieri provinciali Vincenzo Sputore e Giovanni Di Stefano e dal sindaco della città Francesco Menna.