Telemax

Articoli

Covid: appello dei sindaci, quando i vaccini per il Sangro Aventino?

Febbraio 15
20:24 2021

Al Pta di Casoli



“Per bloccare realmente il virus è necessario vaccinarsi”: Massimo Tiberini, primo cittadino di Casoli (Chieti), si fa portavoce di quindici sindaci del Sangro Aventino, che chiedono all’assessorato regionale alla Sanità quando saranno disponibili i vaccini per dare risposte agli ultra 80enni e alle persone fragili.

I comuni interessati sono Altino, Casoli, Civitella Messer Raimondo, Colledimacine, Fara San Martino,  Gessopalena, Lama dei Peligni, Lettopalena, Montenerodomo, Palena, Palombaro, Sant’Eusanio del Sangro, Roccascalegna, Taranta Peligna e Torricella Peligna. 

“Il Pta di Casoli è punto di vaccinazione”, ricorda Tiberini. “Abbiamo avuto rassicurazioni dall’assessore Verì che Casoli in ragione della deliberazione n. 1202/2020 è punto vaccinale. Adesso ci dicano la data di inizio vaccinazioni. Ogni giorno di ritardo può provocare conseguenze drammatiche”.

“La variante inglese sta contagiando maggiormente i nostri concittadini – prosegue il sindaco Tiberini -. La nostra gente ci chiede come fare per essere vaccinata, dopo essersi registrata nella piattaforma regionale”.

“Dobbiamo dare risposte – dice ancora il sindaco – non è più tempo di fare chiusure di attività, o almeno non solo quelle. La prima priorità è la somministrazione del vaccino”.