Telemax

Articoli

Cucciolo di pastore abruzzese abbandonato in autostrada: salvato dai poliziotti, adesso è al canile

settembre 19
11:09 2019

Da Vasto nord a Lanciano



Cucciolo di pastore abruzzese abbandonato in A14 e salvato dai poliziotti di Vasto Nord.

Lo hanno trovato impaurito i poliziotti di Vasto Nord che lo hanno salvato da morte certa: il cucciolo di pastore abruzzese, abbandonato in autostrada, si aggirava pericolosamente, per sé e per gli altri, all’altezza del casello di Vasto Nord della A14.

Sono stati gli automobilisti a segnalare la presenza del cane alla Polizia stradale, ieri pomeriggio. Il cucciolo, disorientato e spaventato, cambiava continuamente direzione, creando un serio pericolo per se stesso ma anche per tutti gli utenti che il quel momento stavano percorrendo quel tratto di autostrada.

Raggiunto il posto segnalato, gli operatori di Polizia non ci hanno pensato un attimo: hanno caricato in auto il cucciolo e lo hanno portato con loro alla Sottosezione di Polizia autostradale di Vasto Sud, dove è stato accudito dagli agenti e rifocillato in attesa dell’arrivo del veterinario che ne ha accertato l’ottimo stato di salute.

Il trovatello non è dotato di microchip né di altri elementi che possano far risalire all’identità del padrone, ha soltanto un collare rosso.

Adesso è un nuovo ospite del canile di Lanciano (Chieti) e aspetta un nuovo padrone che non lo abbandoni – o non lo perda – per strada.