Telemax

Articoli

Discarica di Bussi nell’esposto del M5S, “dopo 10 anni ancora ritardi e inquinamento”

aprile 13
17:35 2017

Il Corpo forestale dello Stato a Bussi per il sequestro delle discariche.

Esposto del M5S per il Sito di interesse nazionale (Sin) di Bussi (Pescara): “A distanza di dieci anni dalla scoperta della discarica Tremonti – osservano – è un quadro desolante, fatto di omissioni ed errori che hanno causato e continuano a causare la contaminazione delle falde acquifere e dunque danni ambientali enormi. E’ per questo che abbiamo deciso di depositare un ulteriore esposto che chiarisca le ragioni dei ritardi e le eventuali responsabilità”. L’esposto in Procura è stato annunciato per domani. È firmato dai consiglieri regionali Sara Marcozzi e Domenico Pettinari, dal deputato Gianluca Vacca e dall’avvocato Isidoro Malandra. Nell’illustrare i contenuti dell’esposto, Marcozzi e Malandra sottolineano che “dal 2008 ad oggi numerosi sono stati i contaminanti, cancerogeni e non, rilevati nella zone di Bussi e Piano d’Orta”, spiegando che la denuncia “non è solo una ulteriore caccia al responsabile dell’inquinamento, di questo a più riprese si è già occupata la magistratura ordinaria”.