Telemax

Articoli

Fara San Martino: si staccano piccoli massi dalle gole, donna ferita gravemente

giugno 22
15:17 2019

Incidente in montagna



Fara San Martino (Chieti): grave incidente di montagna.

Una donna di Ravenna, S. Z., 56 anni, è rimasta gravemente ferita a Fara San Martino (Chieti) durante un’escursione in montagna.

Questa mattina era in gruppo con il marito e altre 18 persone, dell’associazione sportiva dilettantistica Trail Romagna, che pratica nord walking.

Non erano soli: a condurli nel Vallone di Santo Spirito c’era una guida esperta di media montagna, non locale. Intorno alle 11 si è alzato un forte vento ed è stata proprio la guida ad ordinare il rientro, per motivi di sicurezza. Durante il percorso, però, alcuni frammenti di roccia si sono staccati dalle pareti della montagna ed uno di questi ha colpito alla testa la malcapitata.

Soccorsa dai sanitari del 118, la donna è stata ricoverata in elisoccorso all’ospedale di Pescara, priva di conoscenza: è in condizioni critiche. 

Un evento atmosferico eccezionale, raccontano al Tgmax alcuni escursionisti di Arezzo e di Fano (Pesaro) che si trovavano ad alta quota. Le testimonianze nel video: un vento fortissimo che ci ha scaraventato a terra. 

“Mancavano solo 50 metri per mettersi in sicurezza – commenta il sindaco Carlo De Vitis al Tgmax -. I massi sono di piccole dimensioni, circa 10-15 centimetri di diametro ma sono caduti da un’altezza notevole”, le pareti infatti sono alte fino a 300-400 metri. “Una tragica fatalità”, dice ancora il sindaco, sottolineando che il Comune ha anche acquistato i caschi di protezione a disposizione dei turisti. 

Fara San Martino (Chieti): la parete rocciosa da cui si sono staccati i massi.

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco del comando di Chieti, che hanno realizzato una copertura provvisoria lunga circa 40 metri per mettere al riparo il passaggio degli escursionisti.  

Il gruppo ravennate di escursionisti era partito questa mattina dall’hotel di Fossacesia in cui alloggia.