Telemax

Articoli

Feste di settembre, ecco il programma completo

agosto 05
16:32 2019

Presentato a Lanciano



Lanciano (Chieti): presentato il programma completo delle Feste di settembre 2019.

Grande spazio alla musica, come è tradizione della presidenza targata Maurizio Trevisan, ma anche tanti altri appuntamenti di musica, danza, spettacolo, giochi per bambini ed enogastronomia.

In conferenza stampa, il presidente del comitato Feste di Settembre Trevisan, insieme al sindaco di Lanciano Mario Pupillo e all’assessore alla Cultura e grandi eventi Marusca Miscia, ha presentato il programma completo del cartellone delle Feste di Settembre 2019.

In attesa delle tre serate clou di sabato 14 settembre con Francesco Baccini, domenica 15 settembre, con Max Gazzè, e lunedì 16 settembre con Malika Ayane, sono tanti altri gli appuntamenti in programma. A cominciare dalla Nottata del 13 settembre, aspettando l’apertura delle Feste alle 4 del mattino, con “Sulle Ali del sogno – Lanciano mood night”, evento di spettacolo e moda a cura di Silvio Luciani: nel corso della serata, opportunamente declinati e scanditi nella scaletta dell’evento, oltre ai momenti moda che vedranno protagonisti i principali negozi cittadini, ci saranno anche alcuni momenti di spettacolo. Madrina della serata sarà Alessia Ventura. A seguire, sempre in piazza, aspettando i fuochi pirotecnici delle 4 del mattino, Dj Set “La Vendetta Dei Dj” con Cicchini, Iacobitti & Ginolá.

Per i nottambuli che aspettano l’Apertura doppio appuntamento, perché si balla anche alle Torri Montanare in una serata dal titolo “Supporter in the City”, a cura del Supporter Beach di Fossacesia.

Altro appuntamento da non perdere è quello di sabato 7, con una serata dedicata alla danza. In piazza Plebiscito, dalle ore 22, si esibiranno alcuni ballerini professionisti con la direzione artistica di Jacopo Paone, ballerino di Lanciano, ex concorrente di Amici di Maria De Filippi (dove nella scorsa stagione ha debuttato tra i professionisti) con tantissime esperienze nel mondo televisivo (per esempio l’ultimo Festival di Sanremo), cinematografico e pubblicitario. Lo spettacolo si chiama “One Dream”, e sarà preceduto, dalle 21, da “Danzando come stelle”, spettacolo di ginnastica aerobica, ritmica, acrobatica, danza classica, moderna, contemporanea e breakdance della Asd Anxa Gym di Giulia Ceroli.

Momenti di moda e spettacolo anche giovedì 5 settembre con “Moda sotto le stelle“, sfilata di moda con gocce di spettacolo a cura dell’associazione LSR Moda e Management.

Grande spazio nel cartellone delle Feste dedicato ai bambini con diversi appuntamenti: tra questi mercoledì 4 settembre alle 18.30 e alle 21, in piazza Plebiscito, il Circo incantato tra illusioni, giocoleria, equilibrismo; il 10 settembre “Giovani Orizzonti – Live talent”: giovani cantanti, ballerini e strumentisti si sfideranno sul palco, il miglior talento sarà eletto “Giovane orizzonte Feste di settembre”, a cura dell’associazione culturale “Orizzonti in scena”; il 12 settembre dalle 10 alle 22, sempre in Piazza Plebiscito, con “Pompieropoli”, attività ludiche ed educative per i bambini con i Vigili del Fuoco a cura dell’associazione nazionale Vigili del fuoco con il personale dell’A.N.VV.F. sez. Chieti, che l’anno scorso ha riscosso un grandissimo successo; e, ancora, il 15 settembre con Tennis in Piazza, CT Lanciano nel cuore della città: vieni a provare gratuitamente con i maestri della Top School CT Lanciano (dai 3 ai 99 anni).

Non mancheranno concerti ed esibizioni di gruppi locali, momenti di spettacolo teatrale e solidarietà, tra cui il pomeriggio dell’11 settembre al Fenaroli con lo spettacolo teatrale dei ragazzi dell’Anffas onlus Lanciano “Donna Filumena“, regia Lilia Giangregorio.

Non mancherà, come lo scorso anno, il “ristorante all’aperto” in piazza Pace, dal 9 al 16 settembre, quest’anno affidato all’esperienza consolidata dell’Associazione Il Mastrogiurato, che ogni sera dalle 20 propone “A cena dal Mastrogiurato”: degustazione di piatti della migliore tradizione abruzzese in ambientazione medievale.

Confermati tutti gli appuntamenti della tradizione: la Fiera di Sant’Egidio, il Dono alla Madonna del Ponte, l’esibizione della Banda Città di Lanciano, le Luminarie della ditta Gianfranco Paulicelli e i fuochi pirotecnici, a cura di Morena Fireworks. Novità di quest’anno, tra l’altro, è che aspettando i fuochi, il pubblico presente all’ex Ippodromo sarà intrattenuto da un dj set.

“Sono estremamente soddisfatto del programma 2019 – commenta il presidente Trevisan – perché anche quest’anno abbiamo organizzato tre grandissime serate di musica, con Baccini, Gazzè e Malika Ayane, ma siamo riusciti anche a garantire tantissimi altri appuntamenti che copriranno i primi 15 giorni di settembre. Come sempre, un cartellone organizzato con grande fatica, ma che abbiamo definito con altrettanta soddisfazione. Il mio ringraziamento va, ancora una volta, all’amministrazione comunale che mi ha confermato l’incarico, ai tanti sponsor senza i quali non avremmo centrato l’obiettivo, e ai promotori dei singoli eventi, che hanno contribuito ancora una volta a organizzare delle bellissime Feste di Settembre”.

“Le Feste di Settembre rappresentano per la Città di Lanciano il momento dell’anno, in cui tradizione, devozione, cultura e spettacolo si fondono insieme per raccontare non solo ai cittadini lancianesi, ma anche ai tanti turisti, la bellezza di un territorio che di anno in anno si scopre sempre più attrattivo. Un grazie al comitato Feste, agli uffici comunali, alle associazioni coinvolte, alle attività commerciali e ai cittadini che hanno contribuito a costruire la 186sima edizione delle Feste di Settembre. Ci attendono giorni di grande festa e divertimento, in totale sicurezza e con la massima attenzione alle esigenze di tutti, da più piccoli ai più grandi”, dichiara l’assessore alla Cultura e grandi eventi Marusca Miscia.

“La ricchezza del programma completo delle Feste di Settembre, che vivrà come da tradizione il proprio culmine nei giorni del 14, 15 e 16 settembre ma che si articola lungo due settimane che Lanciano vivrà intensamente, è un chiaro segnale di come la nostra Città si farà trovare pronta all’appuntamento dell’anno in onore della Madonna del Ponte. Siamo sicuri che sarà un’edizione che ancora una volta sorprenderà per presenze e qualità dell’offerta musicale, che negli ultimi anni è tornata al massimo della tradizione canora italiana. Questa qualità, che la presidenza di Maurizio Trevisan assicura ormai da tre edizioni, consente alla città e ai nostri operatori commerciali di mostrarsi al meglio della loro forza. Le Feste rappresentano la tradizione, certo, ma anche un autentico volano per l’economia locale che fa registrare numeri importanti in termini di indotto nel cuore della città dove abbiamo investito, con convinzione, oltre 2 milioni di euro per renderla più bella e attraente tra il nuovo Corso, i nuovi gradoni e l’ormai prossima riqualificazione completa del parco Villa delle Rose”, dichiara il sindaco di Lanciano Mario Pupillo.