Telemax

Articoli

Fidanzatini pestati e rapinati a Pescara, arrestati tre diciottenni

novembre 15
20:07 2018

Aggressione violenta per rapina



Pescara: tre arresti dopo il pestaggio dei fidanzatini, avvenuto il 21 ottobre scorso.

Tre diciottenni arrestati e un minore coinvolto, questo l’epilogo dell’aggressione avvenuta il 21 ottobre scorso, a Pescara, ai danni di due fidanzatini, lui 17 anni, lei 16. Dapprima le offese, poi le botte, quindi la rapina e infine la fuga: i due minori vennero brutalmente aggrediti da quattro sconosciuti, mentre stavano tranquilli su una panchina, una notte di un paio di settimane fa, a due passi dalla piazza principale del capoluogo adriatico. 

La Polizia ha arrestato oggi i responsabili: sono tre maggiorenni, coinvolto anche un minore, 17 anni da compiere, la cui posizione è al vaglio del Tribunale per i minori.

La Questura ha diffuso il filmato in cui sono immortalati i momenti del pestaggio: “Un’aggressione feroce, grave ed immotivata“, ha detto il dirigente della squadra Mobile, Dante Cosentino.

Nelle immagini delle videocamere di sorveglianza di un negozio, fondamentali per ricostruire l’accaduto, si vedono i quattro che si avvicinano alla coppia. Alcuni scambi di battute, poi il pestaggio. Alla fine la fuga con la borsa della ragazza e i due fidanzatini lasciati a terra esanimi. Inutile l’intervento di un automobilista, messo in fuga dagli aggressori.