Telemax

Articoli

Fossacesia: assembramento nello stabilimento balneare, multe e cinque giorni di sospensione dell’attività

Maggio 11
18:21 2021

Al Supporter Beach



Una delle numerose segnalazioni giunte ai carabinieri. Foto postata su Facebook domenica 9 maggio alle ore 20:50 circa.

Sono stati i passanti a denunciare quanto stava accadendo, tra assembramenti e mascherine non indossate. A dichiararlo è il comandante della Compagnia carabinieri di Ortona (Chieti), capitano Luigi Grella che riferisce delle numerose telefonate giunte al centralino.

A Fossacesia Marina, nel tardo pomeriggio di domenica scorsa, “l’operatore del 112 ha ricevuto numerose chiamate di utenti che segnalavano la presenza di centinaia di avventori di un noto locale che ballavano, i più senza mascherina, al suono della musica diffusa ad alto volume”.

Oltre alle chiamate, molti hanno anche condiviso in rete foto e video per documentare compiutamente cosa stesse avvenendo. “Sul posto sono intervenute più pattuglie dei carabinieri, alla cui vista gli avventori si sono allontanati celermente”, dichiara il capitano Grella. “I carabinieri operanti hanno preso atto della situazione e fatto in modo, con la sola presenza, di far defluire i presenti, porre fine al pericoloso assembramento e valutare l’adozione delle sanzioni previste”.

Infatti ieri “il gestore del locale è stato sanzionato per le forme di assembramento e la diffusione di musica ad alto volume – afferma il capitano Grella – mentre l’attività è stata sospesa per 5 cinque giorni, fatte salvo le valutazioni della prefettura di Chieti a cui è stata inoltrata la segnalazione”. 

“L’imprenditore ha compreso l’errore – riferisce il capitano al Tgmax – impegnandosi ad evitare casi analoghi”. La sospensione è esecutiva da ieri e sarà valida fino a venerdì prossimo compreso. 

Molte delle persone presenti quella sera sono comunque rimaste sul lungomare e si sono date ad episodi di goliardia tra cui, il più simbolico, quello di un giovane che alla guida di una Peugeot grigia ha portato a spasso sul cofano motore, lungo le vie della Marina, un altro giovane che filmava e commentava la bravata con il suo smartphone. Ma lo stesso hanno fatto più persone ed il video è diventato virale sui social network ed è stato condiviso anche con i carabinieri, che hanno avviato subito le indagini per identificare l’autista e l’improbabile passeggero.

L’autista, rintracciato il giorno seguente, è stato multato per violazioni al codice della strada ed oltre a vedersi sottratti diversi punti dalla patente di guida, i carabinieri lo hanno anche segnalato alle autorità competenti per la revisione della patente

Al servizio straordinario dei controlli nel fine settimana hanno partecipato i militari delle cinque stazioni della fascia costiera della Compagnia carabinieri di Ortona e del Nucleo operativo e radiomobile.

Violano il coprifuoco a Orsogna, multati

Non solo Fossacesia marina. 

I controlli sono avvenuti anche ad Orsogna, dove i carabinieri della locale stazione hanno sorpreso a notte fonda, fuori dalle proprie abitazioni, quattro giovani del luogo. Sono stati sanzionati per non aver ottemperato all’obbligo di rientro a casa alle 22.

Il comandante della Compagnia carabinieri di Ortona annuncia la prosecuzione dei controlli anche nel prossimo fine settimana. 

Invia video/foto/comunicato

Fai la tua segnalazione al TgMax

  redazione@telemaxtv.it

Social

CALENDARIO NOTIZIE

Dicembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031