Telemax

Articoli

Fossacesia: incidente treno merci e autovettura, dimessi dall’ospedale papà e neonato

Luglio 29
20:36 2021

Mamma con frattura



Fossacesia (Chieti): incidente treno merci e autovettura, dimessi papà e neonato.

La dinamica dell’incidente avvenuto ieri pomeriggio tra un’autovettura e un treno merci della Sangritana è ancora in fase di accertamento, nel frattempo la Procura di Lanciano (Chieti) ha aperto l’inchiesta e procede per lesioni stradali colpose. A fare il punto della situazione sono i carabinieri della Compagnia di Ortona (Chieti), al comando del capitano Luigi Grella

Non destano preoccupazione le condizioni di salute della famigliola che viaggiava a bordo della Kia Rio, con il papà e il neonato dimessi dall’ospedale di Lanciano e già a casa con pochi giorni di prognosi, mentre la mamma del piccolo di appena 8 mesi è ancora ricoverata in ospedale, a Pescara, dove i sanitari le hanno riscontrato la frattura di un arto, ne avrà per circa un mese.

L’incidente al passaggio a livello

L’incidente è avvenuto ieri pomeriggio, intorno alle 17.30: un locomotore della Sangritana, che trasportava i furgoni prodotti nel polo industriale della Sevel di Atessa alla stazione ferroviaria di Fossacesia della direttrice nazionale Adriatica, “giunto al passaggio a livello della Selva di Fossacesia – ricostruiscono i militari – ha investito una Kia Rio che stava impegnando la strada ferrata”.

Il macchinista ha azionato i freni di emergenza ma il convoglio, lungo circa 500 metri, ha impiegato tempo per fermarsi e un lungo spazio di frenata. “Nonostante il convoglio procedesse a velocità molto bassa in quanto il passaggio a livello non è dotato di barriere mobili ma solo di segnali sonori e luminosi – spiegano i carabinieri – ha trascinato l’auto per circa 400 metri prima di fermarsi. Fortunatamente l’auto non è stata arrotata dal treno ma, dopo l’impatto sul lato passeggero, è stata trascinata lateralmente alla banchina delle rotaie senza incontrare altri ostacoli”.

A bordo dell’auto si trovava un’intera famiglia composta da due coniugi trentenni di Lanciano e dal figlio di pochi mesi. Il conducente è rimasto ferito lievemente così come il bambino mentre la giovane donna è rimasta incastrata tra le lamiere, ferita ma vigile.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Fossacesia e della Radiomobile di Ortona, i Vigili del fuoco del distaccamento di Lanciano ed il 118 con il supporto dell’eliambulanza.

Dopo circa venti minuti di lavoro, i vigili del fuoco sono riusciti ad aprire un varco tra le lamiere contorte dell’auto e a consentire ai sanitari del 118 di estrarre la donna ferita in sicurezza e di trasferirla quindi sull’elicottero che l’avrebbe trasportata al pronto soccorso dell’ospedale di Pescara.

I carabinieri hanno ricostruito nel dettaglio la scena dell’evento, ponendo sotto sequestro l’autovettura e la centralina elettrica del passaggio a livello.

Sia il conducente dell’auto che il macchinista sono stati sottoposti ad accertamenti sullo stato psicofisico, entrambi con esito negativo.

Invia video/foto/comunicato

Fai la tua segnalazione al TgMax

  redazione@telemaxtv.it

Social

CALENDARIO NOTIZIE

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031