Telemax

Articoli

Furti con spaccata nei bar: di nuovo a processo la banda di rumeni che rapinò i coniugi Martelli

novembre 12
18:02 2019

A Lanciano



Lanciano (Chieti): al via il processo alla gang di rumeni.

È stata aggiornata a dicembre l’udienza per il processo alla gang di rumeni che, prima dell’assalto alla villa dei coniugi Martelli, compì una serie di furti con spaccata ai bar di Lanciano (Chieti) e comprensorio.

Sei i colpi messi a segno nell’estate 2018, l’ultimo pochi giorni prima dell’assalto alla casa del medico in pensione: le spaccate al Bar Inconicella e al Bar Manhattan di Lanciano, a due Eni Cafè, di Santa Maria Imbaro e di Villa Elce a Lanciano, al Bar Elisa di Lanciano e al Bar sotto i portici a Castel Frentano

I due Turlica e Ghiviziu hanno confessato almeno quattro dei furti contestati: furono proprio i due fratelli ad iniziare la serie di colpi assieme al cugino Aurel Ruset e ad Alexandru Colteanu. Solo in seguito si sarebbero aggregati Bogdan Ghiviziu e Marius Martin.

Lanciano (Chieti): Ypsilon nera utilizzata per i furti con spaccata.

Gli avvocati di fiducia di Costantin e Ion Cosmin Turlica e di Ghiviziu, Roberto Crognale e Paolo Sisti, hanno anticipato in udienza l’intenzione di richiedere il rito abbreviato; tutti gli altri imputati saranno giudicati con il rito ordinario.

Il giudice Andrea Belli ha ammesso la costituzione del Bar Manhattan come parte civile.

L’udienza è stata, quindi, aggiornata poiché mancava la nomina dell’avvocato difensore da parte di Colteanu. Oggi in aula all’udienza era presente un solo imputato, Ion Cosmin Turlica, proveniente dal carcere di Frosinone.