Telemax

Articoli

Generazione part time, il nuovo romanzo di Sergio Mancini

ottobre 12
16:02 2019

Presentazione a Pescara



L’autore Sergio Mancini con l’editore Alessio Masciulli.

Nel 2011 ha esordito con “La strada… non fermarti mai!”, domenica 13 ottobre torna nelle librerie con “Generazione part time”: Sergio Mancini, voce di Radio Delta 1 e volto di Telemax, presenterà domenica prossima il suo nuovo romanzo, a Pescara, nel Caffè Letterario di via delle Caserme, alle ore 17.

“Il romanzo – anticipa Mancini – racchiude sprazzi di ieri e di oggi e del passaggio alla nuova generazione. Il protagonista – prosegue l’autore – cerca la sua identità nell’era del web e dei ritmi frenetici, ma la sua strada è in salita e sono lente le tappe della sua vita”.

A moderare la presentazione sarà Annamaria Orfeo, collega di Mancini in radio; assieme all’autore, interverrà anche l’editore Alessio Masciulli.

Non solo romanziere: Mancini è anche autore del testo della canzone che porta lo stesso titolo del libro, il brano sarà eseguito dal vivo, composto dal musicista Alfredo Scogna.

Sollecitato più volte, Mancini non vuole svelare altro della sua seconda fatica letteraria, “che – rivela in anteprima al Tgmax, tra una diretta Tv e una registrazione video – è stata scritta a più riprese nell’arco di 5 anni”.

Generazione part time, di Sergio Mancini.

Note biografiche sull’autore

Sergio Mancini è nato e vissuto a Sassari, dal 1992 si è trasferito in Abruzzo, terra d’origine del padre: dapprima ha frequentato la Facoltà di Economia dell’Università D’Annunzio, a Pescara, poi ha trasformato la sua passione per la radio in lavoro.

Dopo un anno passato a Radio Luna Pescara, come speaker e cronista sportivo, è approdato a Radio Delta 1 nel 1994, occupandosi della redazione giornalistica e delle radio-cronache sportive. Ama il calcio e coltiva la passione del biliardo.

Da una decina d’anni è approdato anche a Telemax, dove ha condotto ininterrottamente la trasmissione cult “A Muso Duro”. Adesso è nella redazione del Tgmax. 

Sergio si è sposato a luglio 2017, “quando tutti avevano perso le speranze…”, dice di sé.

La prefazione del libro è stata scritta da Germano D’Aurelio, noto al pubblico come Nduccio.