Telemax

Articoli

Il Mastrogiurato in mostra a Roma con il vestito di Tonino Giallonardo

Febbraio 15
14:47 2019

Il prezioso abito donato dalla famiglia all’associazione



Lanciano (Chieti): la figlia Monica dona all’associazione del Mastrogiurato il costume appartenuto al padre Tonino Giallonardo, assieme alla madre Edda Cuzzi.

Velluto rosso, mantello e ornamenti in ermellino, fasce nere impreziosite da cristalli: è il costume storico appartenuto a Tonino Giallonardo, imprenditore lancianese recentemente scomparso, che la famiglia ha deciso di donare all’associazione de Il Mastriogiurato. 

In conferenza stampa, a Lanciano (Chieti), la figlia Monica e la vedova Edda Cuzzi hanno consegnato il costume, che fu realizzato nel 1984 ad Ascoli Piceno e indossato l’anno successivo per la rievocazione storica dell’investitura del Mastrogiurato.

“Tonino – ha ricordato il presidente Danilo Marfisi – è la persona che, insieme all’avvocato Luigi Russo e all’imprenditore Icilio Sideri, posero le basi di quella che oggi è diventata la più antica rievocazione storica d’Abruzzo”.

Lanciano (Chieti): il presidente Danilo Marfisi accanto al costume di Giallonardo donato dalla famiglia all’associazione.

“Un dono fatto con tutto il cuore – ha detto Monica Giallonardo in conferenza stampa con la madre Edda – perché siamo certi che papà, che ricordiamo è stato una figura di spicco lancianese per il suo impegno sociale e culturale, così avrebbe voluto”.

L’abito indossato da Giallonardo nel 1985 verrà esposto, a Roma, assieme ad un altro abito della collezione del Mastrogiurato, nella prestigiosa mostra di costumi antichi all’interno del Museo di Arti e tradizioni popolari dell’Eur. L’evento è realizzato in collaborazione con il Mibac e l’Istituto centrale della Demoetnoantropologia. La richiesta è giunta in questi giorni all’associazione lancianese, attraverso una lettera dello stesso ministero.