Telemax

Articoli

Incidente mortale sulla Trignina, la terza vittima è il conducente del tir

Gennaio 16
12:11 2018

Non ce l’ha fatta il conducente del tir, un uomo di 45 anni di Cassino (Frosinone), che ieri pomeriggio causò l’incidente sulla Fondovalle Trignina, nei pressi del bivio per Trivento (Campobasso), travolgendo un’auto e due furgoni: Antonello La Marra è deceduto all’alba all’ospedale Veneziale, di Isernia.



Nonostante un intervento chirurgico d’emergenza, eseguito nella tarda serata di ieri, l’uomo non ce l’ha fatta. Salgono, quindi, a tre le vittime dell’incidente: ieri sera sono morti due uomini di Crecchio (Chieti), Jezael Scarinci, di 30 anni, e Daniele Ferroni, 51, che viaggiavano a bordo di una Fiat Multipla; il padre di Scarinci, Lorenzo, rimasto ferito nell’incidente, è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Vasto (Chieti).

Secondo la ricostruzione dell’incidente, il conducente dell’autoarticolato, deceduto oggi, avrebbe sbandato, probabilmente a causa di un malore, invadendo la corsia opposta e finendo contro l’auto e i due furgoni che la seguivano. La Trignina è stata riaperta in nottata, intorno all’1.30.

Questa mattina i Carabinieri della Compagnia di Bojano (Campobasso) sono tornati sul posto per effettuare rilievi ed accertamenti sulla strada, al fine di ricostruire l’esatta dinamica del tragico incidente. I mezzi recuperati dai Vigili del Fuoco di Campobasso e del distaccamento di Agnone (Isernia) sono sotto sequestro.

Una strada di sangue, la Trignina: l’ultimo incidente mortale appena due mesi fa, quando una coppia molisana perse la vita all’altezza dello svincolo per San Giovanni Lipioni (Chieti). L’auto dei due coniugi, originari di Mafalda e Roccavivara (Campobasso) finì sotto un tir che viaggiava nella stessa direzione, dopo aver perso aderenza con l’asfalto, per poi ribaltarsi più volte. 

Invia video/foto/comunicato

Fai la tua segnalazione al TgMax

  redazione@telemaxtv.it

Social

CALENDARIO NOTIZIE

Novembre 2022
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930