Telemax

Articoli

La polizia da Chieti sgombera nottetempo il presidio alla Faist di Lanciano e scorta i tir verso l’Umbria

Febbraio 07
14:33 2020

Intervenuti 30 poliziotti



L’ordine di sgombero è stato firmato a Chieti alle 3 della notte, le pattuglie della polizia sono arrivate a Cerratina, da Chieti, alle 5 del mattino per darne esecuzione.

Perché questo è stato per i 16 dipendenti in sciopero da 48 ore nella zona industriale Valle, di Lanciano: la condanna era stata già scritta a dicembre scorso, ma la speranza di una trattativa, anche per le procedure previste dalla legge in caso di chiusura di attività e licenziamento collettivo, sopravviveva. Fino allo sgombero nottetempo.

Dormivano in auto davanti ai cancelli quando i cinque operai presenti al presidio notturno sono stati svegliati dai poliziotti, che hanno bussato al finestrino. “Non ce l’aspettavamo”, dicono oggi alla stampa assieme al loro sindacato Fim Cisl.

Un tam tam al telefono e sono accorsi sul posto altri lavoratori dai paesi vicini, anche Primiano Biscotti, segretario provinciale Fim Cisl.

Venti anni di lavoro dentro sei tir: il video, filmato da un operaio, mostra i camion che portano i macchinari a Perugia, scortati dalle pattuglie lungo la Fondovalle 652 verso il casello della A14 di Val di Sangro.

“Avevamo avuto la rassicurazione che nulla sarebbe accaduto prima dell’incontro dal prefetto, richiesto da due giorni – dice Biscotti -. E invece è giunto, inaspettato, l’ordine di sgombero”. 

Invia video/foto/comunicato

Fai la tua segnalazione al TgMax


3383114088

  redazione@telemaxtv.it

Social

CALENDARIO NOTIZIE

Ottobre: 2020
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031