Telemax

Articoli

Lanciano: attività didattiche sospese, le scuole fanno pulizie approfondite ma non la sanificazione

Marzo 05
20:53 2020

Emergenza coronavirus



Sono ancora addobbate a festa per il recente carnevale, ma l’ingresso al piccolo esercito di 3.619 studenti delle scuole comunali di Lanciano (Chieti) è vietato: il decreto del presidente del Consiglio dei ministri, del 4 marzo, ordina la sospensione delle attività didattiche in tutte le scuole del Paese, misura emergenziale per contenere il contagio da coronavirus.

I dirigenti dei quattro istituti lancianesi, che contano complessivamente 12 scuole dell’infanzia, sette primarie e quattro medie, utilizzeranno questo periodo per svolgere delle pulizie approfondite: hanno infatti chiesto all’assessorato comunale all’Istruzione di attingere alle scorte di detergenti e piccole attrezzature.

Lo riferisce al Tgmax il vicesindaco Giacinto Verna, che ha la delega di settore.

“Non si farà la sanificazione – specifica il vicesindaco – perché non è stato riscontrato nessun caso sospetto”.