Telemax

Articoli

Lanciano: aveva in casa un laboratorio di marijuana, denunciato operaio

Ottobre 17
10:41 2020

Operazione dei carabinieri



Atessa (Chieti): la serra e la marijuana sequestrate a Lanciano.

Ancora Lanciano (Chieti) e il quartiere Santa Rita protagonisti per il secondo intervento dei carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Atessa, sulle tracce delle “fabbriche di erba” che riforniscono Lanciano e la Val di Sangro.

Questa volta i militari agli ordini del tenente Federico Ciancio hanno denunciato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti un operaio 34enne, M.D., di origini campane: in casa aveva allestito un laboratorio per la coltivazione, l’essiccazione e il confezionamento di marijuana.

I carabinieri lo hanno sorpreso con 160 grammi complessivi della sostanza stupefacente, già essiccata e da essiccare, oltre a 6 piante di marijuana, una serra termica alta due metri e larga uno, comprensiva d’impianto di areazione, illuminazione e umidificazione, necessario per la crescita.

L’operazione segue quella dell’altra sera, con 4 arresti e 6 kg di marijuana sequestrata in due diverse abitazioni della città.

Sequestrati, inoltre, un bilancino di precisione, centinaia di bustine in cellophane con chiusura ermetica oltre a materiale vario utile per l’attività di coltivazione e confezionatura.

L’operaio è stato denunciato in stato di libertà per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Coordina l’inchiesta la procura di Lanciano.