Telemax

Articoli

Lanciano, i carabinieri forestali fermano il taglio di 14 alberi di cedro

ottobre 06
21:07 2019

Interviene Italia nostra



Lanciano (Chieti): i carabinieri forestali fermano il taglio degli alberi di cedro in via del Mare.

Sono stati i carabinieri forestali di Lanciano (Chieti) a bloccare, almeno per ora, il taglio di alberi di cedro nella stazione di servizio di proprietà dell’Eni, in via del Mare.

Lanciano (Chieti): i cedri della stazione di servizio in via del Mare che l’Eni vuole abbattere.

Il sopralluogo del comandante Borrelli è avvenuto nel pomeriggio di venerdì 4 ottobre, assieme al referente locale di Italia Nostra Pierluigi Vinciguerra, il quale aveva ricevuto segnalazioni dai residenti contrari all’abbattimento delle piante.

Sembra che il titolare ne faccia una questione di sicurezza, poiché gli alberi causerebbero danni alle costruzioni edili.

Notevole l’altezza raggiunta dalle piante in settant’anni di vita, circa 40 metri. Non sono una specie protetta i cedri, “ma non si può privare la città di piante sane – afferma Vinciguerra la Tgmax – che danno molta frescura nella stagione estiva”.

Lanciano (Chieti): “I cedri sono sanissimi”, dice l’architetto Pierluigi Vinciguerra, presidente di Italia nostra sezione di Lanciano, durante il sopralluogo nella stazione di servizio dell’Eni in via del Mare.

Nel frattempo il settore Lavori pubblici del Comune ha autorizzato il taglio di 14 alberi, tanti quanti sono i cedri che costeggiano la recinzione della stazione di servizio a sud-est.

Lunedì 7 ottobre avrebbero dovuto iniziare le operazioni di abbattimento.