Telemax

Articoli

Lanciano: c’è da spostare un monumento

marzo 09
19:50 2018

L’ipotesi non è recente, fu prospettata anche dal pool di architetti capeggiato dal prof. Orazio Carpenzano, direttore del Dipartimento di Architettura all’Università La Sapienza di Roma, durante la fase progettuale per la riqualificazione di Corso Trento e Trieste: il monumento ai Caduti di Piazza Plebiscito, realizzato a Lanciano (Chieti) nel 1926, andrebbe spostato altrove.



Lanciano (Chieti): il monumento ai Caduti fu realizzato nel 1926, da Amleto Cataldi, con aggiunte negli anni successivi.

È il sindaco Mario Pupillo a ricordarlo nell’intervista rilasciata al Tgmax: nel 1904, nello stesso posto, c’era una fontana a testimoniare l’arrivo in città dell’acquedotto pubblico. E magari potrebbe essere di nuovo l’acqua, perché no, a fare da elemento di congiunzione tra l’espansione novecentesca della città e il centro storico.

Lanciano (Chieti): la terrazza di viale Rimembranze, Largo dei Martiri delle Foibe, è il luogo dove potrebbe essere ricollocato il Monumento ai Caduti di Piazza Plebiscito.