Telemax

Articoli

Lanciano: è fuori pericolo il carrellista Sevel coinvolto nell’incidente mortale di Serre

luglio 14
14:50 2018

Ieri lo scontro con un collega che si recava al lavoro



Lanciano (Chieti): incidente mortale in località Serre.

E’ fuori pericolo Domenico P., 46 anni, di Lanciano (Chieti), il secondo operaio della Sevel rimasto ferito nell’incidente mortale avvenuto in località Serre: l’uomo, ricoverato in codice rosso, era stato trasportato all’ospedale di Pescara con l’elisoccorso. 

Il carrellista della fabbrica del Ducato stava rientrando a casa, a bordo della Opel Corsa, dopo aver terminato il turno A delle 6 del mattino, quando si è scontrato con Cesare Giuliante, 37 anni, di Villa Andreoli, conduttore in Lastratura: per Cesare inutile ogni soccorso, il giovane è deceduto quasi sul colpo

Resta ancora da chiarire la dinamica dell’incidente, al vaglio della Polizia municipale di Lanciano intervenuta sul posto: quasi un frontale nel curvone in cui la strada di Serre per Atessa e le fabbriche della Val di Sangro incrocia l’altra arteria per località Lucianetti e Mozzagrogna.

Lanciano (Chieti): incidente mortale in località Serre. I rilievi degli agenti della Polizia municipale.

Erano circa le 14 quando le due auto si sono scontrate violentemente: le lunghe strisce di frenata lasciate sull’asfalto evidenziano la velocità sostenuta della Fiat Brava condotta da Giuliante, che si recava al lavoro di fretta mentre il carrellista faceva ritorno a casa.

Due colleghi della fabbrica più grande d’Abruzzo e un tragico destino, che ha risparmiato la vita solo a Domenico, Mimmo per gli amici, ricoverato in osservazione breve intensiva