Telemax

Articoli

Lanciano: pericolo ghiaccio, il sindaco sospende tutte le attività didattiche in presenza

Febbraio 14
12:28 2021

Prosegue pulizia strade



Lanciano (Chieti): pericolo ghiaccio, il sindaco sospende tutte le attività didattiche in presenza.

E’ il ghiaccio che si è formato nelle ultime ore, con le temperature rigide attese anche per la notte, a suggerire l’ordinanza di sospensione delle attività didattiche nelle scuole di Lanciano (Chieti), rimaste aperte in zona rossa.  

“Il sindaco Mario Pupillo ha emesso l’ordinanza di sospensione delle attività didattiche in presenza per domani lunedì 15 febbraio, per le scuole di ogni ordine e grado, compresi i nidi d’infanzia, presenti nel territorio del Comune di Lanciano”, rende noto l’ufficio stampa.

“Il piano neve, entrato in azione da ieri mattina con mezzi spazzaneve e spargisale, ha reso percorribili con attrezzatura adeguata le principali vie d’accesso e uscita dalla città: tuttavia – spiega la nota – in via prudenziale e in considerazione delle temperature rigide attese nelle prime ore del mattino di domani lunedì 15 febbraio, che comportano un elevato rischio di formazione di ghiaccio sui marciapiedi e sulle strade, è stata assunta la decisione di sospendere per domani le attività didattiche in presenza degli asili nido, delle scuole dell’infanzia, della primaria e della prima media”.

“Le altre scuole – conclude il provvedimento – proseguono la didattica a distanza come da ordinanza regionale del Presidente Marco Marsilio, che ha posto l’intero territorio delle Province di Chieti e Pescara in zona rossa a partire da oggi domenica 14 febbraio”.