Telemax

Articoli

Lanciano: quarto raid alla scuola media Umberto I, asportati computer e video proiettori

ottobre 02
19:03 2017

Da gennaio 2015 a ottobre 2017 sono quattro i furti messi a segno dai soliti ignoti alla “Umberto I” di Lanciano. Dei veri e propri raid che hanno avuto come obiettivo principale il furto dei computer.



Questa volta, dalla scuola media di viale Cappuccini, ne hanno asportati 7: “e hanno scelto i migliori”, commenta la dirigente scolastica, Annamaria Sirolli. Non solo computer: i ladri hanno asportato anche due video proiettori, un portatile e un tablet. Non contenti, hanno poi aperto anche la cassaforte, utilizzando una mola; l’ultima volta non c’erano riusciti, e l’avevano abbandonata: dentro, però, hanno trovato solo documenti e diplomi da consegnare. Sfiora i diecimila euro il valore del materiale informatico asportato.

Adesso si contano i danni provocati alla struttura, tra porte e infissi divelti, che il comune, ente proprietario, farà riparare. I ladri sono entrati nella scuola attraverso una finestra del pian terreno, dopo aver forzato l’infisso. E devono essere rimasti parecchio tempo all’interno del plesso scolastico, perché hanno visitato tutti i piani dell’edificio, riferisce la dirigente: “non possiamo stare tranquilli”, commenta sgomenta dopo l’ennesima mattinata trascorsa a fare la conta dei danni. Anche le macchinette erogatrici di snack sono state prese d’assalto e svuotate delle monetine.

L’amministrazione comunale cercherà i fondi in bilancio per dotare le scuole medie della città di impianti di sicurezza.