Telemax

Articoli

Lanciano, riapre il mercato coperto con gli ortolani

agosto 28
20:34 2019

Dopo il sequestro dei Nas



Voci di ortolani e clienti, colori e odori di frutta e verdura sui banchi: torna a vivere il mercato coperto di Lanciano (Chieti), che riapre dopo quasi 40 giorni di chiusura.

Erano stati i Nas dei carabinieri, assieme agli ispettori della Asl provinciale, a mettere i sigilli alla struttura il 20 luglio scorso per carenze igienico-sanitarie. Eseguiti i lavori dal gestore, gli ortolani hanno lasciato lo spazio provvisorio del parcheggio di vai per Frisa, messo a  disposizione dal Comune di Lanciano, e sono tornati al mercato coperto di piazza Garibaldi. “Siamo contenti di essere tornati finalmente – dice Sabbia, coltivatrice della val di Sangro – questo è il posto più adatto, anche se in via per Frisa era più agevole per i clienti venire direttamente con le auto perché c’erano tanti posti”.

Anche Gabriella, di Castel Frentano, è contenta del ritorno al mercato coperto, dopo 4 mercoledì e 4 sabati sull’asfalto. “Tutto è più pulito, e anche la merce sta al fresco ed è protetta. Adesso la clientela deve tornare ad abituarsi a venire qui”.

Ma gli utenti della storica struttura, ammodernata una ventina d’anni fa, sono già tornati tra i banchi, dai fornitori di fiducia. Pesche, cocomeri, pomodori, insalata, e tutto ciò che la stagione estiva offre da portare in tavola.

Il nuovo calendario del mercato coperto: apertura nei giorni di martedì e venerdì con orario 7-14 e di mercoledì e sabato con orario 6-14; lunedì, giovedì e domenica sono invece i giorni di chiusura.

Resta aperta la vertenza tra il gestore e l’amministrazione comunale: presentata l’opposizione alla chiusura forzata, attesa tra un paio di settimane la pronuncia del tribunale del riesame.