Telemax

Articoli

Lanciano ricorda il bombardamento del 1944, i testimoni raccontano

aprile 20
17:59 2019

I testimoni raccontano



Ci sono ancora testimoni a raccontare l’orrore di quel 20 aprile 1944, quando la città di Lanciano (Chieti) venne bombardata dagli stukas del Terzo Reich.

Un attacco aereo mirato su piazza Plebiscito, in quel momento affollata soprattutto di soldati alleati e veicoli militari: oltre 450 i morti, erano soldati canadesi, polacchi, indiani mentre 35 erano i lancianesi.

Adolfo Paolini e Gaetano Stella, classe 1930, hanno convissuto con quelle immagini orribili di vittime avvolte dalle fiamme, immagini scolpite indelebilmente nella memoria di due adolescenti. Oggi ricorre il 75esimo anniversario.

Il prossimo 29 aprile si incontreranno di nuovo riunione per raccogliere le testimonianze, “La memoria – dicono – ha bisogno di concretezza”, e di essere tramandata.