Telemax

Articoli

Lanciano: soccorsi inutili a Sant’Amato, neonata morta in culla

Giugno 05
15:31 2020

Elisoccorso 118



Lanciano (Chieti): soccorsi inutili a Sant’Amato, neonata morta in culla. Foto: Andrea Colacioppo.

Ha chiamato subito i soccorsi, ma per l’ultima dei suoi sei figli non c’era nulla da fare: all’arrivo dell’ambulanza, i sanitari del 118 hanno solo potuto constatarne il decesso.

Tragedia famigliare oggi a Lanciano (Chieti), in località Sant’Amato, dove ha perso la vita una neonata

L’episodio è accaduto intorno alle 10 del mattino.

La piccola Bethany, di circa due mesi, era nella sua culla a riposare, dopo la poppata del mattino presto. Ad accorgersi che qualcosa non andava è stato il padre, che si è avvicinato per prenderla in braccio ma la piccola non dava segni di vita. 

Lanciato l’allarme, sul posto è intervenuta l’ambulanza dell’ospedale “Renzetti” e l’elisoccorso da Chieti. Tutto inutile.

Sul posto la dirigente del commissariato di polizia di Lanciano, vice questore Lucia D’Agostino, insieme ad alcuni agenti, “E’ stata una tragedia”. 

Il medico legale, Raffaele Ciccarese, ha detto che non sarà eseguita l’autopsia. Morte naturale.