Telemax

Articoli

Lanciano: terminati i lavori, riapre il mercato coperto

ottobre 31
10:24 2019

Sabato 2 novembre



Lanciano (Chieti): lavori di messa in sicurezza nel mercato coperto, chiusi i box con pannellature verticali.

Sarà un giorno di festa per i contadini che potranno a tornare a vendere frutta e verdura nel luogo abituale: il mercato coperto di Lanciano (Chieti) riapre sabato 2 novembre.

Ne dà notizia l’amministrazione comunale, che è rientrata in possesso dell’immobile dopo aver sfrattato l’ultimo gestore.

Eseguiti i lavori di messa in sicurezza, costati decine di migliaia di euro alle casse comunali, la struttura di piazza Garibaldi riaprirà con spazi ridotti, circa 400 metri quadrati.

Nei giorni scorsi, l’assessore al Commercio Francesca Caporale ha assegnato i 36 posteggi, con banchi da 1 metro per 2 agli ortolani.

Lanciano (Chieti): riapertura parziale sabato 2 novembre, ingresso solo laterale.

La riapertura parziale per  6 mesi

La giunta comunale ha approvato ieri la delibera che riaprirà il Mercato coperto per i prossimi 6 mesi: i produttori ortofrutticoli avranno a disposizione l’area est della struttura, circa 400 metri quadrati, dove sono stati effettuati i lavori di compartimentazione, messa a norma e pulizia per consentire nel più breve tempo possibile la riapertura del mercato.

In attesa della pubblicazione del bando per la gestione dell’immobile che ospita lo storico mercato ortofrutticolo, la struttura sarà aperta – con ingresso esclusivamente dalla porta laterale di piazza Garibaldi e bagni a servizio – tutti i mercoledì e i sabato, festivi esclusi, dalle 6 alle 14: se la festività dovesse cadere di mercoledì o sabato, il mercato resterà aperto il giorno precedente la festività.

Le postazioni a disposizione sono 36, già individuate e delimitate dopo i diversi incontri che l’assessore al Commercio Francesca Caporale ha tenuto in Comune con gli ortolani. Il servizio di apertura e chiusura e pulizia è stato affidato alla cooperativa Aida.

Il Mercato riapre ventidue giorni dopo il rientro in possesso dell’immobile coattivo, come previsto dall’ordinanza del 6 settembre scorso.

“Siamo felici di poter restituire, almeno parzialmente, il Mercato agli ortolani e ai loro affezionati clienti – commentano il sindaco Mario Pupillo e l’assessore al Commercio Francesca Caporale -. Per i motivi e le responsabilità che tutti conosciamo – prosegue la nota dell’Amministrazione comunale –  il Mercato è stato costretto a spostarsi temporaneamente nell’area del parcheggio di via per Frisa, fortunatamente le ottime condizioni meteo hanno aiutato a limitare i disagio. Sabato alle 6 saremo lì per salutare e dare il bentornato al Mercato ai nostri cari ortolani: era un impegno che tutta l’Amministrazione aveva preso con la città e che abbiamo potuto mantenere grazie a uno straordinario lavoro di squadra tra ditte incaricate, uffici comunali e sanitari. Un particolare ringraziamento va ai dirigenti del Comune di Lanciano, Gabriella Calabrese, Andrea De Simone e Luigina Mischiatti oltre che a tutti i dipendenti comunali impegnati in questa corsa a riaprire il prima possibile, in totale sicurezza, il Mercato coperto di Lanciano. Lo abbiamo trovato devastato, danneggiato oltre l’immaginabile, ma grazie alla unanime volontà di chiudere definitivamente la triste vicenda della precedente fallimentare gestione del Mercato coperto, di cui ora si occuperà esclusivamente la magistratura, siamo riusciti in poco tempo a restituire questo spazio alla città e agli ortolani. Gli uffici proseguiranno il loro lavoro per la pubblicazione in tempi brevi del bando, il nostro auspicio è quello di assegnare la gestione del Mercato coperto entro la fine della prossima primavera”.