Telemax

Articoli

Lanciano: Valentina Maio lascia il consiglio comunale, subentra l’avvocato Samanta Cappelletti

dicembre 11
17:32 2018

Record di assenze in aula



Valentina Maio, capolista di “Lanciano Vale” con Pupillo Sindaco alle elezioni amministrative del 2016, si è dimessa dal Consiglio comunale.

Valentina Maio lascia lo scranno di maggioranza in consiglio comunale, al suo posto subentra la prima dei non eletti della lista “Lanciano Vale” Samanta Cappelletti.

A darne notizia è Davide Caporale, assessore all’Ambiente della giunta Pupillo ed esponente della stessa lista.

Valentina Maio, dimissionaria, Davide Caporale, assessore, Samanta Cappelletti, subentrante per la lista Lanciano Vale.

“Nelle ultime elezioni la lista di Lanciano Vale, nata dall’impegno diretto dell’On. Camillo D’Alessandro, lista civica in appoggio al Sindaco Mario Pupillo – scrive Caporale in una nota – ha rappresentato la novità nel panorama lancianese, eleggendo due consiglieri comunali ed esprimendo, nella mia persona, un componente di Giunta”.

“Il consenso ottenuto – prosegue l’assessore – ha consentito al sindaco Pupillo di arrivare primo in un non facile e scontato primo turno, grazie a coloro che si sono candidati ed hanno dato il proprio contributo rilevatosi determinante”.

La Maio detiene il primato di assenze in aula consiliare, dove sedeva accanto al collega di lista Renato Settembrini. Si era presentata agli elettori il 7 maggio 2016, dichiarando nell’intervista rilasciata al Tgmax di volersi dedicare al Sociale

“Il gruppo di Lanciano Vale continua e rinnova il suo impegno a Lanciano – conclude Caporale – Voglio ringraziare tutti i candidati, i consiglierei eletti ed, in particolare, Valentina Maio, imprenditrice, per l’impegno a Lanciano suo e della sua famiglia, per la disponibilità di allora e rinnovata oggi con la sua disponibilità a consentire, a quasi metà mandato, l’avvicendamento in consiglio comunale di una nuova figura, una donna, una professionista, la prima dei non eletti, Samanta Cappelletti”.