Telemax

Articoli

Lanciano: Ztl, il comune proroga la fase sperimentale al 15 maggio

Aprile 20
12:53 2016

Zona a traffico limitato a Lanciano, cambiano le fasce orarie da martedì 26 aprile 2016

Lanciano, 20 aprile 2016 – Lanciano: prolungamento della fase sperimentale della Ztl fino domenica 15 maggio e nuovi orari per le zone a traffico limitato con diversificazione degli orari nei diversi quartieri storici. Ad annunciare i cambiamenti è l’assessore alla mobilità e traffico, Pino Valente, in una nota alla stampa. Per il quartiere Borgo, le nuove fasce orarie di funzionamento della Ztl vanno dalle ore 20:00 alle ore 07:00 del giorno successivo e dalle ore 14:00 alle ore 16:00 dal lunedì al venerdì e dalle ore 20:00 del sabato fino alle ore 7:00 del lunedì. “Le modifiche – spiega il vice sindaco Valente – tengono conto delle istanze e delle osservazioni che ci sono pervenute in questi giorni di sperimentazione da cittadini e commercianti, a dimostrazione che la nostra è una amministrazione che dialoga e si confronta con i propri cittadini”. Il prolungamento della fase sperimentale consentirà, inoltre, di verificare “la congruità – spiega Valente – dei nuovi orari che entreranno in vigore nel quartiere. Riteniamo importante riprendere l’esperimento riuscito ed apprezzato della chiusura domenicale ai non residenti di Corso Roma e del quartiere Borgo visto l’elevato afflusso di pellegrini e turisti presso il santuario del Miracolo Eucaristico”.
Non ci saranno cambiamenti per il quartiere storico di Lancianovecchia, dove si prosegue con le regole attuali. La differenziazione delle regole della Ztl nei quartieri storici rispetta le diverse caratteristiche ed esigenze dei quattro quartieri, “A chi fa finta di dimenticare il recente passato – conclude Valente – e senza voler fare polemiche ma per dire la verità ai cittadini preciso quanto segue: se possiamo differenziare gli orari è perché questa amministrazione ha scelto la strada della chiarezza con i cittadini. L’apposizione dei semafori ai varchi ci permette di superare il parere del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, rilasciato alla vecchia amministrazione, che suggeriva di uniformare l’orario di vigenza del divieto di accesso alla Ztl, stante la complessità di informare i cittadini tramite la semplice segnaletica apposta in corrispondenza dei varchi”.
Le nuove fasce orarie della Ztl saranno in vigore a partire da martedì prossimo, 26 aprile.