Telemax

Articoli

L’Area strategica Basso Sangro Trigno invita il ministro per il Sud Barbara Lezzi

maggio 09
20:36 2019

A settembre prossimo



C’era anche il Basso Sangro-Trigno, con il referente Antonio Tamburrino e il coordinatore tecnico Raffaele Trivilino, all’incontro con il ministro per il Sud Barbara Lezzi sulle Aree strategiche interne. A Roma si è tenuto l’incontro del Comitato di pilotaggio, per fare il punto sullo stato di avanzamento della Strategia nazionale, discutendo delle azioni previste e per evidenziare al Ministro alcune criticità, come i tempi troppo lunghi di ministeri ed enti in relazione agli Accordi di programma quadro.

Mobilità, salute e scuola sono i temi cardine attorno ai quali si muove la strategia, che il ministro intende accelerare con semplificazioni necessarie a garantire la continuità dei progetti. Come la Dote di Comunità: il bando presentato a Montenerodomo nelle scorse settimane, è in scadenza il prossimo 20 maggio.

“Nell’area del Basso Sangro-Trigno, la titolare del ministero per il Sud è stata invitata a venire in settembre, per il quinto incontro di lavoro della Federazione e per la presentazione del Nuovo Plesso scolastico del Basso Sangro – riferisce Tamburrino – Una scuola innovativa che sarà realizzata a Celenza sul Trigno, a servizio di otto comuni dell’Alto Vastese”.

“Da anni si parla di razionalizzazione di plessi scolastici così come di revisione degli indirizzi formativi; nelle Aree Interne, con coraggio ed attraverso processi di forte partecipazione dal basso – conclude il referente dell’Area Baso Sangro-Trigno – si vogliono realizzare plessi unici che accolgano alunni provenienti da più comuni mentre si chiudono scuole vecchie, fatiscenti ed insicure”.