Telemax

Articoli

Legnini con gli imprenditori della pasta di Fara San Martino e della Val di Sangro

gennaio 29
22:04 2019

Elezioni regionali, tour nel Sangro Aventino



Industria agroalimentare a Fara San Martino (Chieti) con i rinomati pastifici e quella trainante della Val di Sangro, tra automotive, chimica e componentistica varia. 

Un tour durato l’intera giornata per Giovanni Legnini, candidato presidente del centrosinistra e di un folto raggruppamento di civiche che raccoglie sul territorio del Sangro Aventino numerosi candidati: i tre assessori comunali di Lanciano Giacinto Verna (+Abruzzo), Davide Caporale (PD) e Dora Bendotti (Legnini Presidente), il consigliere regionale uscente Tonino Innaurato (PD), il presidente di Nuovo Senso Civico Alessandro Lanci (Legnini Presidente), Simona Auriemma, avvocato di Atessa (Legnini Presidente) e il sindaco di Roccascalegna Domenico Giangiordano (Abruzzo in Comune). 

Da quasi tutte le imprese è arrivata la richiesta di un miglioramento delle infrastrutture e della necessità di liberare dagli eccessivi formalismi e dalle pastoie burocratiche il mondo imprenditoriale.

Legnini, nella pausa pranzo al ristorante “La Masseria” di Piazzano di Atessa, ha incontrato infine una folta rappresentanza di imprenditori del territorio, che ha ringraziato per il loro lavoro, per i progetti innovativi portati avanti e per i risultati ottenuti. “Vi chiedo di sostenerci con convinzione – ha detto Legnini – Stiamo animando un progetto politico innovativo di radicalità nel territorio, della migliore politica, di civismo”. 

“L’obiettivo della mia candidatura a presidente – ha concluso Legnini – è quello di sdoganare definitivamente l’immagine dell’Abruzzo che sa fare le cose, che sa crescere, che sa risolvere problemi antichi. Vorrei far tornare questa regione a far rialzare la testa, ad essere ambiziosa e a volare alto”.