Telemax

Articoli

Lite tra famiglie rom con mazze e martelli nell’auto: una denuncia a Lanciano

ottobre 28
16:33 2019

Indagine della polizia



Lanciano (Chieti): mazze e martelli sequestrati dalla polizia ad un giovane rom del posto.

L’episodio è avvenuto la notte tra giovedì e venerdì scorsi, nel quartiere Santa Rita a Lanciano (Chieti): due famiglie rom litigano e i residenti tra le vie G. Sigismondi e I. Sabino avvertono il 113.

Quando gli agenti del commissariato di Lanciano giungono sul posto, gli animi si sono già rasserenati, ma i presenti non sfuggono al controllo.

Nell’auto di D.M. 20 anni, rom, i poliziotti trovano cinque mazze di legno e due martelli, il cui porto ingiustificato è vietato per legge. 

Non è la prima volta che la polizia interviene a seguito di schiamazzi provocati dalle due famiglie in lite: ad un precedente controllo, effettuato alcuni giorni fa, non erano state rinvenute armi di alcun genere. Che la questione stesse degenerando nelle ultime ore?

Il giovane è stato denunciato per porto di oggetti atti ad offendere. Le indagini, coordinate dal vice questore Lucia D’Agostino, proseguono per verificare altre ipotesi di reato. 

Le armi sono state sequestrate e messe a disposizione della Procura.