Telemax

Articoli

Lorenzo Sospiri eletto presidente del consiglio regionale, ecco chi è

marzo 12
20:10 2019

L’intervista



L’appello dei presenti, l’inno di Mameli e un minuto di silenzio per le vittime del disastro aereo in Etiopia, che ha provocato la morte anche della figlia di un professore dell’università dell’Aquila, Virginia Chimenti. Ad aprire l’XI legislatura è stata Nicoletta Verì, eletta nella Lega e neo assessore alla Sanità, nel ruolo di consigliere anziano. Poi le dichiarazioni di voto di maggioranza e minoranza, ed è quindi bastata la prima votazione per eleggere Lorenzo Sospiri, consigliere regionale di Forza Italia, presidente dell’assemblea a Palazzo Emiciclo: ampio consenso, con 26 voti favorevoli, ovvero i 18 della maggioranza, e 8 dalla minoranza, con i 6 del centrosinistra, come anticipato dalla dichiarazione di voto di Giovanni Legnini, e due dal M5s. Cinque le schede bianche.

“Il Consiglio regionale – ha sottolineato Sospiri nel suo breve intervento – non è l’organo chiamato a ratificare le scelte del governo regionale, ma gode della sua autonomia e delle sue prerogative”. Come presidente dell’assemblea, Sospiri ha annunciato di voler essere ispiratore di una profonda stagione di riforme e di semplificazione legislativa, che passerà per l’approvazione anche dei Testi Unici. 

Sono emozionato ed onorato del ruolo che mi è stato affidato”, ha aggiunto Sospiri nel suo discorso all’assemblea. “Un pensiero particolare lo voglio rivolgere agli abruzzesi all’estero”, ha proseguito, e sulla figura del presidente e garante dell’aula, Sospiri ha annunciato “sarò per il rispetto delle regole, la mia aula non sarà mai una cloaca, ma un modello per i giovani abruzzesi. Auspico che tutti i consiglieri eletti sappiano svolgere appieno il loro compito”.

Chi è Lorenzo Sospiri

Lorenzo Sospiri, 44 anni, esponente di Forza Italia, è il nuovo presidente del Consiglio regionale.

E’ stato eletto nella seduta di insediamento dell’undicesima consiliatura della Regione Abruzzo, con 26 voti dei 31 consiglieri presenti, 5 le schede bianche. Nato a Pescara il 20 marzo 1975, eletto nella circoscrizione di Pescara nella lista di Forza Italia, è alla terza esperienza sui banchi dell’Emiciclo dopo le elezioni ottenute nel 2008 e nel 2014.

Nella passata legislatura, Sospiri ha ricoperto il ruolo di capogruppo di Forza Italia. Da sempre attivo nell’attività politica, già segretario regionale del movimento giovanile Alleanza Nazionale Azione Giovani, nel 2008 è stato eletto consigliere comunale, a Pescara, nelle fila della lista del Pdl, dove ha fatto parte delle Commissioni consiliari Lavori Pubblici, Vigilanza e Garanzia, Sociale.

Nel maggio 2009 è stato rieletto consigliere al Comune di Pescara, risultando il più votato di tutta la città; è stato consigliere provinciale di Pescara tra il 2004 e il 2006.

Prima di Sospiri, altri pescaresi avevano ricoperto la carica di presidente dell’Assemblea legislativa abruzzese: Giustino De Cecco (1970), Gaetano Novello (1985/1988), Vincenzo Del Colle (1990/1992), Gianni Melilla (1995/1997), Marino Roselli (2005/2009) e Nazario Pagano (2009/2014).