Telemax

Articoli

Marsilio-Lega pace fatta: valzer dei dirigenti in Regione con Morgante nuovo direttore generale

agosto 12
20:48 2019

Di nuovo una donna al comando



L’ex amministratore delegato di Trenitalia Barbara Morgante è il nuovo direttore generale della Regione Abruzzo.

Torna una donna a fare da direttore generale della Regione Abruzzo. Dopo Cristina Gerardis, dell’era D’Alfosno, sarà Barbara Morgante ad affiancare l’attività governativa del presidente Marco Marsilio.  

La nomina dell’ex ad di Trenitalia è avvenuta nella riunione di giunta seguita alla composizione dello strappo tra la Lega e il governatore. 

La verifica di maggioranza, fatta in mattinata, ha portato al completamento, o quasi, delle nomine degli alti dirigenti della Regione.

L’esecutivo ha approvato i relativi provvedimenti. Oltre alla Morgante direttore generale dell’Ente, la giunta ha approvato le nomine di quattro capi dipartimento: Fabrizio Bernardini a capo del Bilancio e Risorse umane, Emidio Primavera a Trasporti e infrastrutture, Roberto Fagnano, attuale direttore generale della Asl di Teramo, a capo del dipartimento della Salute e Germano De Santis allo Sviluppo economico e Turismo.

Al completamento delle nomine manca quella del capo dipartimento dell’Ambiente, per via del fatto che i termini del bando non sono ancora scaduti.

Nel caso di Bernardini e Primavera si tratta di due conferme di uomini scelti dal precedente governo di centrosinistra guidato da Luciano D’Alfonso, ora senatore del Pd; nel caso invece di Fagnano si tratta di una promozione di un manager, anch’esso scelto dal centrosinistra.