Telemax

Articoli

Nasce la ciclovia del Sangro, tra Abruzzo e Molise

luglio 20
11:36 2019

Progetto turistico



Castel di Sangro (L’Aquila): nasce la ciclovia del Sangro tra Abruzzo e Molise.

Non solo la Via verde sulla costa dei trabocchi: c’è un progetto strategico che collega le aree interne all’Abruzzo costiero, è la ciclovia del Sangro.

L’idea nasce a Castel di Sangro (L’Aquila) e coinvolge una decina di comuni della provincia di Chieti, fino alla ciclopedonale costiera di 42 km, in fase di realizzazione ma già frequentata e ammirata da residenti e turisti.  

“È un progetto fondamentale per il sistema turistico abruzzese e per quello nazionale, perché come regione siamo capofila di un progetto più ampio che è sotto l’attenzione e l’egida dell’Unione Europea”, ha detto nel corso della presentazione, a Castel di Sangro, l’assessore regionale al Turismo Mauro Febbo.

“L’aver realizzato solo il tratto che viaggia sulla costa non risolve tutti i problemi che abbiamo, perché – spiega Febbo – le aree interne vanno difese, ancor prima della costa, perché hanno una miriade di risorse che per troppo tempo sono state messe da parte. Quindi il nostro obiettivo è di realizzare dopo la parte verticale anche gli assi orizzontali, per entrare nelle aree interne della regione. E questo è un grande esempio di come si fa amministrazione di area vasta, perché il progetto coinvolge due regioni, tre province e tanti Comuni”.

“La ciclovia del Sangro – ha concluso Febbo nel suo intervento di fronte ai sindaci e ad altri amministratori locali – è un obiettivo strategico nell’ambito dei fondi europei e dello sviluppo economico dell’Abruzzo”.

Invia video/foto/comunicato

Fai la tua segnalazione al TgMax


3383114088

redazione@telemaxtv.it

Social

CALENDARIO NOTIZIE

settembre: 2019
L M M G V S D
« Ago    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30