Telemax

Articoli

Nuova pavimentazione del corso di Lanciano, le perplessità di un architetto

maggio 12
18:30 2018

Umberto Nasuti: quelle linee sfalsate di pochi centimetri non possono essere una scelta



Area pedonale realizzata allo stesso livello del marciapiede preesistente, un disegno che non convince nelle linee diagonali sfalsate di pochi centimentri e persino troppo impattante con gli edifici storici di Corso Trento e Trieste a Lanciano (Chieti). 

Lanciano (Chieti): dettaglio della nuova pavimentazione di Corso Trento e Trieste, con le linee diagonali sfalsate di pochi centimetri.

Sono alcuni dei rilievi che l’architetto Umberto Nasuti, docente al “De Titta-Fermi”, attivista impegnato nella valorizzazione del patrimonio storico-culturale della città, muove nei confronti dei lavori di riqualificazione del corso principale con il rifacimento della pavimentazione. 

Lanciano (Chieti): dettaglio della nuova pavimentazione di Corso Trento e Trieste, realizzata a livello del marciapiede preesistente.