Telemax

Articoli

Nuovo Cda Tua: Pagano PL, emarginata la città di Lanciano

luglio 01
19:35 2019

Parla il segretario del movimento



Lanciano (Chieti): Daniele Pagano, segretario di Progetto Lanciano.

Profondo rammarico e preoccupazione per le nomine del Cda Tua”: esordisce così il segretario di Progetto Lanciano Daniele Pagano, che vede emarginata la figura della città di Lanciano (Chieti).

“Riteniamo la logica adottata mera spartizione politica, offuscando ed umiliando le tante professionalità presenti sul territorio a prescindere dall’appartenenza politica – continua il coordinatore PL – Lanciano è degnamente rappresentata da Ezio De Ritis, ma lo si deve alla dea bendata… evidentemente l’unica a vedere la tanta competenza presente sul territorio”.

“Dopo pochi mesi i difensori della patria che al grido di ‘prima Lanciano’ hanno fatto incetta di voti nell’area frentana, sono diventati i difensori di una miope ed umiliante scelta politica fatta ai danni della nostra città – afferma Pagano -. Dispiace anche leggere affermazioni sulla figura di Carmine Paolini, dove in alcun modo deve essere messa in discussione la sua professionalità, ricordando che in quota centro sinistra aveva rappresentato il territorio nell’ultimo Cda Tua in modo eccellente, ma evidentemente il nervo scoperto è di quelli che fa male”.

“Per noi nulla di nuovo, dopo l’era Chiodi (abruzzese) certamente non ci aspettavamo miracoli dal laziale Marsilio – conclude Pagano – d’altronde quando anche le ‘stelle’ diventano stelle cadenti, possiamo affidarci solo alla sorte… e secondo noi è andata proprio così”.