Telemax

Articoli

Occupazione abusiva della spiaggia su suolo demaniale marittimo a Ripari di Giobbe di Ortona, interviene la Guardia Costiera

luglio 15
08:55 2017

Ripari di Giobbe a Ortona, spiaggia occupata abusivamente

Occupazione abusiva della spiaggia su suolo demaniale marittimo a Ripari di Giobbe di Ortona: interviene la Guardia Costiera, che restituisce al pubblico uso del mare un’ampia zona di spiaggia indebitamente occupata nella nota località turistica.

Giunti sul posto alle prime ore dell’alba di venerdì 14 luglio, i Militari hanno accertato la presenza di un complesso ordinato di attrezzature balneari, ombrelloni e sdraio, posizionate sulla relativa spiaggia, area demaniale marittima, dal titolare del campeggio antistante. L’occupazione abusiva inibiva, di fatto, alla collettività la possibilità di usufruirne; il titolare del campeggio aveva anche interdetto, contestualmente, l’unico varco di accesso pubblico.

Ripari di Giobbe a Ortona, spiaggia occupata abusivamente

L’operazione, disposta e coordinata dalla Procura della Repubblica di Chieti, ha portato alla restituzione al pubblico uso di un’area di circa 500 metri quadrati, oltre che al sequestro delle attrezzature ed alla denuncia a piede libero del titolare del campeggio.