Telemax

Articoli

Omicidio Renata Rapposelli, arrestati marito e figlio

marzo 06
11:15 2018

Renata Rapposelli, la pittrice di 64 anni scomparsa il 9 ottobre scorso al rientro da un viaggio a Giulianova (Teramo) dai parenti, in una foto tratta dal sito di Chi l’ha visto, 3 novembre 2017.

Giuseppe e Simone Santoleri, ex marito e figlio di Renata Rapposelli sono stati arrestati dai carabinieri.



I due erano già indagati per la scomparsa  della pittrice, avvenuta a Giulianova il 9 ottobre scorso, e ritrovata morta a Tolentino (Macerata).

L’arresto è stato eseguito a Giulianova Lido (Teramo) dove i due vivono: per entrambi la contestazione è di concorso in omicidio volontario e soppressione di cadavere. Sono stati rinchiusi nel carcere teramano di Castrogno. 

“Dopo tanti anni sei venuta a riprendere mio padre”. Una testimone ha sentito alle 16.30 del 9 ottobre scorso Simone Santoleri, figlio di Renata Rapposelli, inveire contro la madre arrivata a Giulianova per parlare con lui e l’ex marito. Per l’accusa, l’avrebbero forse stordita e soffocata lo stesso giorno, tra le 17 e l’una di notte, perché pretendeva arretrati di 3 mila euro per il mantenimento.