Telemax

Articoli

Ortona e Minturno, un gemellaggio da fare lungo la linea Gustav

giugno 09
17:48 2018

Prologo al 75esimo anniversario della liberazione di Ortona con l’appuntamento centrale del 28 dicembre



Ortona (Chieti) avvia il patto di gemellaggio con Minturno (Latina) lungo la linea Gustav.

Il Consiglio comunale di Ortona (Chieti) ha approvato all’unanimità la delibera d’indirizzo per la sottoscrizione del patto di gemellaggio con la città di Minturno (Latina).

«Una delibera – ha sottolineato il sindaco Leo Castiglione –  che si inserisce nel percorso di memoria storica che da anni il nostro Comune ha avviato per trasmettere il ricordo dei tragici eventi che 75 anni sconvolsero il nostro territorio. In particolare questo patto di gemellaggio ripercorre quella linea di difesa denominata Gustav che nell’inverno 1943/44 vide fronteggiarsi le truppe anglo-americane e quelle tedesche. Una linea che attraverso le caratteristiche morfologiche dell’Appennino aveva come città caposaldo Ortona sull’Adriatico e Minturno sul Tirreno. Su questo fronte si svolsero cruente battaglie con migliaia di morti, militari e civili, distruzioni di centri urbani e territori che subirono eventi narrati ora dai libri di storia. Una storia che anche attraverso questi “patti di gemellaggio” tra le istituzioni comunali e  le rispettive comunità si rinnova per le future generazioni e rappresenta un punto d’incontro per avviare un percorso comune di crescita e sviluppo culturale, sociale, istituzionale».

Ortona (Chieti) avvia il patto di gemellaggio con Minturno (Latina) lungo la linea Gustav.

Dall’inizio dell’anno sono stati avviati i contatti tra le due municipalità che già in occasione delle feste del Perdono di maggio scorso ha visto la partecipazione di una delegazione dell’amministrazione comunale di Minturno, guidata dal presidente del Consiglio comunale Giuseppe Tomao. Con la sottoscrizione del patto che avverrà ufficialmente il prossimo 17 giugno a Minturno nel corso della seduta di Consiglio comunale alle 19,30, nell’area archeologica della città laziale, si avvia un percorso di relazione istituzionale che intende instaurare, sviluppare e consolidare rapporti di amicizia, solidarietà, ospitalità e scambi culturali tra le due comunità insignite entrambe di medaglia d’oro al merito civile. Favorire le attività culturali nell’interesse delle nuove generazioni, finalizzate a costruire una cultura di pace e promuovere lo studio e l’approfondimento delle tragiche vicende registrate lungo la “linea Gustav” nel 1943/44, divulgando le rispettive iniziative in campo sociale, culturale e turistico.

«Quello che ci apprestiamo a vivere è dunque il prologo di ulteriori iniziative che caratterizzeranno questo 75esimo anniversario della liberazione di Ortona con l’appuntamento centrale del 28 dicembre e riprende quel filo tracciato sulla linea Gustav che nel maggio 1991 vedeva la stipula del gemellaggio con la città di Cassino».

Il patto di amicizia viaggia simbolicamente con i cavalieri che proprio questa mattina hanno iniziato il viaggio sulla linea Gustav, quarta edizione di un avvincente viaggio tra storia e natura lungo i 300 km che separano le città dell’Adriatico e del Tirreno, organizzato e promossa da Crete Gialle e dalla guida federale Fernando L’Arco. L’arrivo a Minturno dei 23 cavalieri, partiti dalle sponde del fiume Foro, è previsto il primo pomeriggio di domenica 17 giugno.