Telemax

Articoli

Paglieta: coltivava cannabis mentre era ai domiciliari, arrestato e trasferito in carcere

settembre 10
16:33 2018

Operazione dei carabinieri di Atessa



Piante di cannabis indica.

Le piante di cannabis indica erano coltivate in giardino, mentre lui scontava in casa gli arresti domiciliari per un cumulo pena per reati vari.

I carabinieri della compagnia di Atessa (Chieti), coordinati dal luogotenente Federico Ciancio, lo hanno scoperto questa mattina. Così un 43enne di Paglieta (Chieti) è finito nel carcere di Lanciano, su disposizione del pm Serena Rossi. L’accusa è di detenzione di 22 piante di cannabis indica.

Nei prossimi giorni l’uomo sarà sentito dal gip Massimo Canosa, per l’interrogatorio di garanzia.