Telemax

Articoli

Rapina ai coniugi Martelli: in udienza Colteanu ribadisce l’alibi, Martin non entrò nella villa

ottobre 08
14:21 2019

Sentenza attesa nel pomeriggio



Ha ribadito l’alibi di trovarsi in un altro posto Alexandru Colteanu, il romeno ritenuto l’autore dell’amputazione dell’orecchio a Niva Bazzan, durante l’assalto a scopo di rapina alla villa dei coniugi Martelli, a avvenuto a Lanciano (Chieti) il 23 settembre 2018. L’imputato, per il quale il pm Mirvana Di Serio ha chiesto la condanna più dura con 18 anni di reclusione, ha reso dichiarazione spontanea in aula davanti al gup Giovanni Nappi.

In apertura dell’udienza, al processo che si celebra con il rito abbreviato nei confronti di sette rumeni, sei sono accusati di concorso in rapina pluriaggravata, lesioni gravissime, sequestro di persona e porto abusivo di armi mentre uno solo di favoreggiamento, il giudice ha rigettato l’integrazione probatoria presentata dai difensori di Colteanu, in cui l’imputato dichiara di avere un alibi per quella notte. L’avvocato Rocco Ciotti, del foro di Teramo, ha chiesto l’assoluzione per il suo assistito. 

Il legale di Marius Martin, ritenuto il capobanda e colui che, insieme a Colteanu, dopo il pestaggio dei coniugi Martelli, si recò a prelevare i soldi con bancomat e carte di credito delle vittime, ha chiesto l’assoluzione per il proprio assistito in merito alle imputazioni di sequestro di persona e le lesioni gravissime, “perché – dice l’avvocato Andrea D’Alessandro – non vi sono prove che lui era all’interno dell’abitazione”.

In aula, quindi, è emerso chi ha tagliato l’orecchio a Niva Bazzan? “No, non è emerso”, è la risposta dell’avvocato D’Alessandro.

Per Martin il pm Di Serio ha chiesto la condanna a 14 anni di reclusione. 

La sentenza è attesa nel pomeriggio. 

Invia video/foto/comunicato

Fai la tua segnalazione al TgMax


3383114088

redazione@telemaxtv.it

Social

CALENDARIO NOTIZIE

novembre: 2019
L M M G V S D
« Ott    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930