Telemax

Articoli

Rapina ai Martelli: Colteanu non risponde al gip

ottobre 09
12:55 2018

Il romeno è in carcere a Caserta



A.B. Colteanu, 26 anni, romeno, presunto capo banda dei romeni che rapinò i coniugi Martelli in casa a Lanciano (Chieti).

Si è avvalso della facoltà di non rispondere, Alexandru Bogdan Colteanu, 26 anni, romeno, ritenuto il capo della banda che il 23 settembre scorso rapinò con efferata violenza i coniugi Martelli in casa, a Lanciano (Chieti).  

Il giovane, interrogato per rogatoria nel carcere di Caserta, dove è detenuto a seguito di una condanna precedente, non ha risposto alle domande del gip. 

Il 26enne venne bloccato a Casal di Principe (Caserta) e fermato con l’accusa di aver tentato di ricettare un orologio, rubato durante la rapina al dott. Carlo Martelli, 69 anni.

Colteanu è accusato di rapina pluriaggravata, lesioni gravissime, sequestro di persona e porto abusivo di arma. Il romeno è comparso dinanzi al gip di Santa Maria Capua Vetere per l’interrogatorio di garanzia.

In carcere a Lanciano restano i suoi quattro complici, che lo hanno accusato di essere l’organizzatore del cruento colpo durante il quale a Niva Bazzan, 69 anni, moglie di Carlo Martelli, tagliò l’orecchio destro.