Telemax

Articoli

Senz’acqua dalle 14 di Santo Stefano al 27 dicembre nei comuni della Sasi

Dicembre 24
14:45 2019

Si è rotto l’acquedotto



Una rottura alla condotta principale di Fara San Martino (Chieti) lascia a secco quasi tutti i comuni della provincia. Lo annuncia il gestore del servizio idrico integrato Sasi Spa.

Gli imprevisti – dicono dalla Sasi – non risparmiano nemmeno le feste di Natale, con le inevitabili conseguenze”.

“Il problema si è registrato in località Macchie nel comune di Fara San Martino e crea disagi a quasi tutti i comuni della provincia di Chieti, gestiti dalla Sasi – prosegue la nota – che rimarranno con i rubinetti a secco”.

I tecnici saranno impegnati nella riparazione e, per consentire i lavori, dovrà necessariamente essere sospesa la fornitura idrica dalle ore 14 del 26 dicembre fino al tardo pomeriggio del 27. “Una situazione di difficoltà – dicono alla Sasi – che purtroppo non è possibile evitare”.

“I dipendenti della Sasi sono consapevoli delle criticità che saranno costretti ad affrontare i cittadini di numerose località e assicurano che faranno tutto il possibile per ripristinare una condizione di normalità entri termini ipotizzati”, dice l’Azienda.

I comuni interessati dalla chiusura sono: Altino, Archi, Atessa, Arielli, Canosa Sannita, Casalbordino, Casoli, Castel Frentano, Civitella Messer Raimondo, Crecchio, Cupello, Fara San martino, Fossacesia, Frisa, Furci, Gissi, Giuliano Teatino, Lanciano, Monteodorisio, Mozzagrogna, Ortona, Paglieta, Perano, Poggiofiorito, Pollutri, Rocca San Giovanni, San Buono, San Salvo, Santa Maria Imbaro, Sant’Eusanio del Sangro, San Vito, Scerni, Tollo, Vacri, Vasto, Villalfonsina, Villamagna.

Lanciano: zone interessate dalla sospensione idrica

Contrade: Iconicella, Villa Stanazzo, Colle Pizzuto, Villa Andreoli, Re di Coppe, Serre, Camicie, Torremarino, Madonna Del Carmine, Nasuti, Spaccarelli, Sant’Amato, Costa di Chieti, Marcianese, Gaeta, Follani, Villa Elce, Villa Pasquini, Fontanelle, Sant’Onofrio, Selva Rotonda, Buongarzone, Rizzacorno, Borgo Fontanelle, Colle Campitelli, zona industriale Marcianese.

Centro urbano: Quartiere San Giuseppe, Viale Cappuccini e traverse nel tratto compreso tra la rotonda di Marcianese e via Fagiani (chiesa S.Pietro), via Martiri nel tratto tra piazza Cuonzo e via Fagiani, via Decorati, via Brigata Maiella, via Barrella, via Rosato e traverse, via Tinari e traverse, via Don Minzoni, contrada Gaeta, via Borsellino e via Silone. 

In tutte le altre zone non presenti in elenco l’erogazione idrica sarà regolare.